Il Centro estero delle Camere di Commercio, Unicredit e Federalberghi Abruzzo insieme per un incontro su “Turismo e agricoltura per crescere in Abruzzo”

Mentre 115 aziende vitivinicole abruzzesi si preparavano per andare ad esporre i loro vini al Vinitaly, di Verona, il 3 Aprile 2019, si è tenuto, in Camera di Commercio, a Pescara, un convegno su “Turismo e agricoltura per crescere in Abruzzo” organizzato da UniCredit in collaborazione con Camera di Commercio Abruzzo e Federalberghi Abruzzo. per approfondire il potenziale attrattivo del territorio abruzzese, in un’ottica di turismo sempre più legato all’agricoltura per trainare la crescita dell’economia regionale
Nel corso della giornata, organizzata secondo il format Small Business Excellence che vede protagoniste le aziende e le loro storie di successo, è stato presentato uno studio realizzato da UniCredit in collaborazione con Nomisma sulle potenzialità turistiche dell’Abruzzo da cui è emerso che la nostra regione, a forte vocazione agricola e caratterizzata da una forte presenza di prodotti di qualità certificata (DOP e IGP), può incrementare di molto l’afflusso turistico, puntando proprio su questi elementi. L’agroalimentare ha un ruolo fondamentale nell’economia della Regione con quasi 29mila imprese del settore agroalimentare a fronte delle 807 mila complessivamente presenti in Italia, concentrate in modo particolare nelle province di Chieti e Teramo.
Sono intervenuti: Lido Legnini – Presidente Centro Estero Abruzzo e Vice Presidente Vicario Camera di Commercio Chieti Pescara, che ha evidenziato il forte impegno della CCIAA sul fronte della promozione dell’agricoltura e del turismo del nostro territorio; Giammarco Giovannelli, Presidente Federalberghi Abruzzo, che ha assicurato la massima collaborazione da parte degli albergatori ad integrare la loro azione con quella dei produttori dell’agroalimentare abruzzese; Mauro Febbo – Assessore regionale al Turismo ed Attività produttive, che ha sposato la tattica del tridente, costituito da Agricoltura, Turismo, Cultura; Tosca Chersich, Dirigente Area Promozione CCIAA Chieti Pescara, che ha illustrato i progetti della CCIAA in tema di turismo e il decreto Centinaio; Simona Olivadese – del settore Small Business Key Sectors di UniCredit – che ha illustrato lo studio sulla potenzialità turistica del territorio in relazione all’agricoltura come binomio per la crescita della regione. La giornata è proseguita con una tavola rotonda nella quale le imprese locali hanno condiviso le proprie storie di successo. Tra i partecipanti Marina Cvetic, della Masciarelli tenute agricole, Marco De Remigis, dell’Azienda casearia De Remigis, Fausto Di Nella, del Movimento Turismo del Vino, Ruggero Masciangelo, della Tenuta Masciangelo Srl, Sofia Pepe dell’Azienda Agricola Bio Emidio Pepe, Francesco Cirelli, della Cirelli La Collina Biologica. Il confronto è stato moderato da Massimiliano Fabrizi, Head of Retail Region Centro di UniCredit. 
La giornata si è chiusa con le conclusioni di Giovanni Forestiero, Responsabile per il Centro Italia di UniCredit, che ha assicurato l’impegno di UniCredit per tutti gli operatori dell’agroalimentare, che operano in Italia e nel mondo.

Carmine Granato

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...