Giornata Mondiale della Felicità da celebrare il 20 Marzo

Schermata 2020-03-20 alle 14.19.25.png

Care colleghe/colleghi

L’Assemblea Generale dell’ONU (Organizzazioni delle Nazioni Unite) nella seduta del 28 Giugno 2012, con la risoluzione “A/RES/66/281” ha istituito la Giornata Mondiale della Felicità da celebrare il 20 Marzo di ogni anno. Come giornalisti agro alimentari ed ambientali, grazie all’intuizione del dirigente nazionale Unaga , il collega Ugo Iezzi, vi abbiamo aderito, subito dopo un convegno nazionale di lancio del 2015 (“Ricordati di sognare sempre. Cibo, Paesaggio e Cultura fattori della Felicità Umana”), a cominciare dal 2016, quali promotori presso l’ONU di una rete internazionale di Parchi della Felicità, denominata “Project ONU Working Happiness Park”.

Dopo le inaugurazioni abruzzesi (Giardiagrele 2016; Picciano 2017;Fresagrandinara 2018;Pizzoli 2019) quest’anno, per la giornata odierna, erano previste in San Felice Circeo (LT), Ponza (LT) e Ventotene(LT), rinviate per l’emergenza corona virus.

Ma, non possiamo rinviare di certo “la ricerca della felicità “, tantomeno in questo momento: rappresenta uno “scopo fondamentale dell’umanità”. Per essere felici, non si tratta di conquistare un obiettivo: d’amore o di lavoro. Il segreto è nell’apprezzare ciò che si ha, proprio quello che le difficoltà di queste giornate ci stanno mostrando! Secondo Action For Happiness, ad esempio, un movimento nato per promuovere una società più felice e più attenta ai bisogni del prossimo, dove le persone si preoccupano meno di ciò che possono ottenere da soli e di più della felicità degli altri, ha stilato una lista di dieci punti che può aiutarci a raggiungere a “piccoli passi” la felicità. Eccola qui:

• Consumare meno, creare di più
• Guardare meno, impegnarsi a fare di più • Prendere di meno, dare di più
• Meno preoccupazioni, più ballo
• Giudicare di meno, accettare di più
• Meno lamentele, apprezzare di più
• Parlare di meno, ascoltare di più
• Meno arrabbiature, più sorrisi
• Odiare di meno, amare di più
• Meno paure, più tentativi

Come diceva, in un suo spot sul volontariato, un famoso comico nostrano : “Basta poco…che ce vò!!!”

donato fioriti Vicario Nazionale Unaga

Gruppo Naz. giornalisti specializzati Agricoltura ed Ambiente della FNSI

Ugo Iezzi
Presidente Nazionale FIGE

(Fed. Italiana Giornalisti Enogastronomici) Consigliere nazionale Unaga

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...