A 10 ANNI DA LLA SCOMPARSA DI CICCI PETRARCA MESSA COMMEMORATIVA IL PROSSIMO 7 GENNAIO 2023

Lodovico Petrarca – α 16.05.1942 – Ω 07.01.2013

La famiglia vuole ricordare una persona memorabile ed indimenticabile che, con l’esempio professionale e personale, ha lasciato il segno, ed ancora lo continua a lasciare, in tutti quelli che lo hanno conosciuto ed apprezzato. Alle ore 18.00 del 07.01.2023 verrà celebrata una S. Messa in memoria di Lodovico Petrarca presso la parrocchia di Cristo Re in Via del Santuario, 160 di Pescara (PE).

Sono trascorsi dieci anni da quando, il 07 gennaio del 2013, è venuto a mancare Lodovico “Cicci” Petrarca, già segretario del SGA Abruzzese: una figura storica del giornalismo abruzzese, che ha portato la professione giornalistica ad un’alta dignità ed era, e rimane ancora, un punto di riferimento per chi vuole fare giornalismo.

Dalle inchieste di cronaca nera e giudiziaria, senza tralasciare la cronaca sportiva dei primi anni che era la sua prima passione, tutto l’Abruzzo ricorda la sua voce caratteristica che identificava subito il suo stile semplice e lineare di cronista.

Tra i colleghi, con cui ha sempre collaborato indipendentemente dalla testata a cui appartenevano, era ormai una figura di riferimento per le notizie di “prima mano” ed ha associato il suo nome a tutte le grandi notizie dell’Abruzzo degli ultimi 40 anni.

L’impegno di Lodovico Petrarca per la professione si profuse molto nei confronti dei colleghi portandolo a rappresentarli come Segretario del sindacato SGA abruzzese, fino agli ultimi giorni. In riconoscenza della sua attività sindacale l’allora direttivo del sindacato dei giornalisti abruzzesi guidato da Franco Farias (Vice Prof. Marco Patricelli, Vice Coll. Donato Fioriti), volle intitolargli la propria sede di Pescara, alle Torri Camuzzi.

“Ho imparato molto da lui -sottolinea Donato Fioriti, ex vice segretario SGA con Petrarca ed attualmente Segretario Nazionale Agg.to UNARGA (FNSI) – dal punto di vista umano, sindacale e professionale. Una grande personalità , che ha lasciato il segno ed il ricordo in chi ha avuto la fortuna di conoscerlo. Siamo vicini al figlio, giornalista e dirigente comunale, dott. Michele Petrarca, ed alla diletta moglie signora Mirella: la sua famiglia, a cui molto teneva.”

La famiglia ricorda quei giorni del funerale di dieci anni fa in cui tante persone sconosciute manifestavano con sincero affetto il loro cordoglio con queste parole: “no signora, non ci conosciamo, ma il signor Petrarca è sempre stato per noi un simbolo del TG3 e lo ricordiamo con affetto e rispetto”. Ancora oggi tante di quelle persone, dentro e fuori dal mondo del giornalismo, continuano a ricordarlo così.

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...